Cosa fare in caso di pruriti?

Valutazione: 4.00 11 voti
Cosa fare in caso di pruriti?

Il Minoxidil è un trattamento locale per fermare la perdita dei capelli e per la ricrescita degli stessi. Come qualsiasi prodotto che si applichi sulla pelle, nella fattispecie sul cuoio capelluto, il Minoxidil può provocare dei pruriti più o meno forti ma questo fenomeno non deve necessariamente mettere in allarme ed indurre alla sospensione del trattamento anche se, in certi casi, è necessario farlo. Vi spiegheremo qui in dettaglio quali sono le cause principali dei pruriti in coincidenza con l’uso del Minoxidil e come interpretarli per sapere se siano normali o no.

 

Le cause dei pruriti osservati con Minoxidil

Esistono diverse cause per i pruriti che si possono avere durante l’utilizzo di Minoxidil. Per capirli meglio, ecco le principali con la loro spiegazione:

  • I normali pruriti dovuti al trattamento. Possono manifestarsi dei leggeri pruriti soprattutto all’inizio del trattamento. Infatti, l’eliminazione dei capelli morti o malati comporta spesso una leggera desquamazione del cuoio capelluto che è passeggera e si affievolisce rapidamente.
  • I pruriti allergici. È anche possibile che la persona che segue il trattamento sia allergica ad un componente della lozione al Minoxidil in uso. È il motivo per cui è consigliabile non utilizzare un prodotto qualsiasi ed informarsi sempre circa la composizione della lozione scelta.
  • I pruriti da sovradosaggio. Una troppo elevata dose di Minoxidil può causare dei pruriti più forti che a lungo termine possono anche avere delle ripercussioni e lasciare delle cicatrici. Bisogna quindi categoricamente sempre rispettare la posologia indicata e non superarla.

 

In quali casi i pruriti devono mettere in allarme?

Come abbiamo appena detto, in certi casi il prurito è normale e non deve preoccupare più di tanto. Si tratta essenzialmente di prurito provato all’inizio del trattamento e non deve durare più di 3 settimane. Al di là di questo periodo o se il prurito è veramente forte bisogna consultare un medico.

Allo stesso modo, se il prurito è accompagnato da arrossamenti o placche sul cuoio capelluto bisogna sospendere immediatamente l’utilizzo del Minoxidil e chiedere consiglio a un medico.

È anche possibile che il prurito sia dovuto ad un cattivo utilizzo del prodotto. È bene leggere con attenzione le raccomandazioni d’uso e soprattutto non superare la dose prescritta.

 

Come utilizzare Minoxidil senza prurito?

Abbiate cura di utilizzare unicamente delle lozioni che contengono pochi allergeni come la lozione Foligain P5 che raccomandiamo in questo sito. Rispettate poi l’utilizzo in due applicazioni al giorno e lavatevi con cura le mani dopo l’applicazione.

Infine, verificate le controindicazioni e le eventuali interazioni del Minoxidil con altri trattamenti.

Dove trovare la lozione Foligain al Minoxidil?

Potete procurarvi la lozione Foligain P5 al Minoxidil molto facilmente online ordinandola sul sito del nostro partner. Questa lozione fa parte delle più efficaci sul mercato e non ha rischi per la salute.
Ordinare subito Foligain P5!