I migliori caschi laser contro la caduta dei capelli a confronto

Valutazione: 4.53 19 voti

Sempre più uomini e donne soffrono oggigiorno di problemi di caduta dei capelli, se non di calvizie, che mettono a dura prova l’autostima. Ma non per questo il problema va considerato come una fatalità ed è oggi possibile porvi rimedio grazie ad alcune tecnologie come quella laser. Esistono infatti dei caschi laser che permettono di arrestare la caduta dei capelli e di far ricrescere una parte della capigliatura. Abbiamo testato per voi i differenti caschi e i loro punti di forza e vi presentiamo qui una comparazione tra i migliori caschi laser del mercato contro la caduta dei capelli.

 

Dove acquistare il miglior casco contro la caduta dei capelli?

Per procurarvi il miglior casco del momento contro la caduta dei capelli, potete acquistare il casco iGrow direttamente online presso il nostro negozio partner e cominciare ad utilizzarlo al più presto a casa vostra.
Ordinate subito iGrow!

I nostri articoli più recenti

Opinione su Theradome LH80 PRO: il casco laser contro la caduta dei capelli Opinione su Theradome LH80 PRO: il casco laser contro la caduta dei capelli

Ecco la nostra opinione obiettiva a proposito del casco Theradome LH80 PRO che agisce sul cuoio capelluto per arrestare la caduta dei capelli e favorirne la ricrescita. Trovate inoltre delle spiegazioni sul suo funzionamento.

Il casco Hairmax LaserBand 82: efficace ma poco pratico!

Il casco Hairmax LaserBand 82 è un casco che utilizza la tecnologia laser per stimolare il cuoio capelluto ed arrestare la caduta dei capelli. Utilizzato per un lungo periodo permette anche di far ricrescere una parte dei capelli persi.

Il suo utilizzo è però poco pratico perché il casco copre solo una parte del cuoio capelluto ed è quindi necessario spostare il casco durante l’utilizzo per trattare tutta la capigliatura.

 

Il casco laser Thermadrome LH82

Questo casco laser si colloca al secondo posto della nostra classifica comparativa. Va utilizzato una volta a settimana con sedute da 20 minuti e permette di ottenere i primi risultati dopo solamente alcune settimane. Ciononostante si consiglia di utilizzare questo casco per almeno 9 mesi per ottenere un risultato definitivo.

Agisce aumentando l’afflusso di sangue verso i follicoli piliferi grazie alla stimolazione laser dei mitocondri. Il tal modo le radici dei capelli ricevono più ossigeno e sono meglio nutrite e i capelli crescono meglio e si rafforzano.

 

Il casco iGrow: il miglior casco laser del momento

Il primo posto della nostra classifica dei caschi laser che permettono di arrestare la caduta dei capelli viene assegnato al casco iGrow. Questo prodotto, che beneficia della miglior tecnologia laser e di interessanti innovazioni, è altrettanto efficace dei trattamenti in istituto.

La forma ergonomica di questo casco permette tra l’altro di coprire tutto il cuoio capelluto per ottenere un trattamento uniforme della ricrescita dei capelli. Grazie ai suoi vari punti di forza ed alla sua reale efficacia, il casco iGrow permette di ritrovare fino al 37% di capelli in più in appena qualche mese di utilizzo.

Anche con questo casco il trattamento dura solo 20/25 minuti ma in questo caso viene messo a vostra disposizione un confort addizionale: il casco integra delle cuffie audio che consentono di ascoltare la musica mentre il laser agisce sul vostro cuoio capelluto e stimola la ricrescita capillare.

In conclusione, se cercate un trattamento veramente efficace contro la caduta dei capelli, questo casco è senza dubbio la soluzione da adottare.

 

Come scegliere il casco laser giusto contro la caduta dei capelli

Come avrete potuto constatare se avete effettuato delle ricerche sulle tecnologie laser domestiche contro la caduta dei capelli, esiste oggi una vastissima scelta di caschi che aiutano a fermare la calvizie o che permettono di far ricrescere i capelli e diventa quindi particolarmente difficile fare la scelta giusta. Prima di scegliere un casco bisogna verificare:

  • La sua efficacia in funzione della situazione personale in quanto alcuni caschi trattano solo certi tipi di caduta dei capelli.
  • La semplicità e la rapidità di utilizzo che dipende dalla potenza e dal numero di laser o di diodi nonché dalla zona coperta dal casco.
  • Le opinioni degli utenti. I siti commerciali forniscono ormai delle opinioni verificate e certificate che consentono di avere delle migliori informazioni circa gli effetti reali dei caschi laser proposti.
  • I test clinici. Tutti i caschi che segnaliamo nel nostro sito e che mettiamo a confronto sono stati oggetto di test clinici che ne hanno dimostrato l’efficacia e che indicano quali risultati ci si possa attendere.

 

Quali sono le cause frequenti della caduta dei capelli?

Per capire meglio perché l’utilizzo di un casco laser contro la caduta dei capelli possa essere efficace è ovviamente necessario comprendere prima di tutto quali siano i meccanismi all’origine della prematura perdita dei capelli. Cominciamo col ricordare che la crescita dei capelli dipende dai follicoli piliferi: quando un capello arriva a fine vita e cade naturalmente, di norma i follicoli piliferi producono un nuovo capello prima ancora che cada quello morto evitando così i problemi di calvizie. Per funzionare correttamente, però, il follicolo pilifero deve essere in buona salute e a tal fine necessita di un idoneo apporto di nutrienti e di ossigeno. Con l’avanzare dell’età o per via di una cattiva igiene di vita o ancora a causa di disturbi sanguigni specifici, succede che i follicoli piliferi non dispongano più di tali apporti e comincino ad avere difficoltà di funzionamento.

Tra le cause più frequenti della caduta dei capelli prematura ci sono in particolare i disturbi ormonali maschili, ma a volte anche femminili, dovuti ad un eccesso di testosterone. Con l’avanzare degli anni l’organismo tende infatti a produrre una maggior quantità di testosterone che a sua volta produce il DHT, metabolita particolarmente aggressivo per i capelli che indebolisce considerevolmente i follicoli piliferi che si rimpiccioliscono, si degradano e si distruggono progressivamente portando infine alla non ricrescita dei capelli.

Le altre cause più frequenti della caduta dei capelli sono le seguenti:

  • Una cattiva alimentazione o un’igiene di vita non adeguata, come nel caso del tabagismo, che impediscono il corretto apporto di nutrienti e di ossigeno ai follicoli piliferi.
  • Dei disturbi della circolazione sanguigna che impediscono anch’essi a nutrienti e ossigeno di arrivare correttamente ai follicoli.
  • Un forte stress che può spesso causare una forma di calvizie specifica e rapida.

 

In quali casi è consigliabile trattare la caduta dei capelli con un casco laser?

Sebbene esistano differenti maniere di trattare una forte perdita di capelli, l’utilizzo di un casco laser rimane una soluzione da privilegiare. Infatti, grazie alla tecnologia utilizzata in questi caschi che un  tempo era riservata ai professionisti, è possibile trattare differenti cause della caduta dei capelli rallentando tale processo e favorendone al tempo stesso la ricrescita naturale.

I caschi laser agiscono infatti in maniera mirata sulla circolazione sanguigna e sull’apporto sanguigno verso i follicoli. Il miglioramento dell’afflusso sanguigno verso i follicoli permette a questi di ricevere meglio i nutrienti e l’ossigeno aiutandoli a creare nuovi capelli. L’utilizzo regolare di un casco di questo tipo permette quindi di neutralizzare le carenze dei follicoli per ottenere una capigliatura più folta nonché dei capelli più spessi, resistenti e forti.

I caschi laser che vi presentiamo permettono anche di rigenerare i follicoli piliferi che nel tempo sono stati distrutti e in tal modo non solo si ferma la caduta dei capelli ma si arriva anche a farne ricrescere dove erano scomparsi dal cuoio capelluto.

I differenti test effettuati con procedure scientifiche hanno d’altra parte già dimostrato la reale efficacia di questi caschi rispetto ad altre soluzioni presenti sul mercato. Un ulteriore vantaggio di questo tipo di trattamento è il fatto che non richiede l’utilizzo di medicinali né di prodotti chimici. I risultati sono inoltre particolarmente rapidi: i cambiamenti sono visibili dopo appena un mese di trattamento e i risultati ottimali vengono ottenuti nella maggior parte dei casi in meno di 6 mesi di utilizzo.

In effetti, è facile convincersi dell’efficacia di questa tecnica contro la caduta e a favore della ricrescita dei capelli visto che numerosi test clinici sono stati condotti in passato prima del lancio sul mercato di questo prodotto. Tutti questi test hanno dimostrato l’arresto totale della caduta dei capelli per oltre il 95% dei pazienti con una ricrescita nell’ordine del 25% di capelli in più.

 

Ci sono dei rischi nell’utilizzo di un casco laser contro la caduta dei capelli?

Se esitate a comprare un casco laser online per paura di eventuali effetti collaterali indesiderabili dovuti all’utilizzo della luce rossa o della tecnologia laser sul vostro cuoio capelluto, rassicuratevi. Infatti, come tutti i prodotti ad uso medicale i caschi venduti sul mercato europeo e internazionale devono superare dei test finalizzati a provare che sono privi di rischi. I caschi citati in precedenza e da noi messi a confronto hanno tutti ottenuto un’autorizzazione alla vendita e possono quindi essere utilizzati senza limitazioni o rischi.

Il loro utilizzo non presenta infatti nessun effetto secondario fastidioso e questi caschi laser contro la caduta dei capelli vengono perfino raccomandati da alcuni dermatologi.

Grazie all’applicazione nell’ambito di una cura a domicilio di trattamenti un tempo utilizzati unicamente in cliniche mediche estetiche, i caschi laser possono essere utilizzati direttamente dal paziente, senza controllo medico né assistenza, ad un costo ben inferiore.

 

Alcuni consigli supplementari per lottare contro la caduta dei capelli

Ovviamente, in parallelo al trattamento tramite casco laser potete anche utilizzare altre soluzioni naturali contro la caduta dei capelli come alcune lozioni e in particolare i prodotti che utilizzano il Minoxidil o gli integratori alimentari che permettono di migliorare l’apporto di nutrienti ai follicoli piliferi.

Per ridurre il rischio di ulteriori cadute di capelli si consiglia inoltre di prendere delle buone abitudini come:

  • Adottare una migliore igiene alimentare privilegiando gli alimenti ricchi in vitamine e in minerali essenziali.
  • Smettere di fumare e limitare il consumo di alcool.
  • Praticare un’attività fisica regolare per stimolare al massimo la circolazione sanguigna.

Grazie a queste semplici cose da mettere in pratica quotidianamente e ad un casco laser ritroverete rapidamente una capigliatura folta, in buona salute e resistente.

Ordinate subito iGrow!