Spirulina bio: la nostra opinione su questo integratore alimentare naturale

Valutazione: 3.83 46 voti

Vi sentite spesso affaticati? Siete sensibili allo stress? Avete tendenza ad ammalarvi regolarmente? La spirulina bio è senza dubbio il rimedio di cui avete bisogno! Questo integratore alimentare, considerato come un “super-alimento” e completamente naturale, vi permette infatti di rinforzarvi in maniera duratura e di prendervi cura della vostra salute. Trovate qui la nostra opinione dettagliata su quest’alga dalle molteplici virtù.

 

Comprare della Spirulina

Ricca in antiossidanti, permette soprattutto di liberare l’organismo dalle tossine e di combattere gli effetti dell’invecchiamento favorendo al tempo stesso il buon funzionamento del sistema immunitario.
Ordinate subito Spirulina!

I nostri articoli più recenti

Dove comprare della spirulina di qualità in Italia? Dove comprare della spirulina di qualità in Italia?

Volete sapere dove acquistare della spirulina bio di qualità in Italia? Ecco tutti i nostri consigli ed alcune raccomandazioni da seguire per beneficiare del miglior integratore alimentare del mercato.

Qual è la posologia ideale di spirulina? Qual è la posologia ideale di spirulina?

Volete sapere quale sia la posologia ideale della spirulina in forma di integratore alimentare? Trovate subito qui una risposta dettagliata con alcune spiegazioni sulla dose da prendere in funzione delle vostre esigenze.

Gravidanza: la spirulina è consigliabile? Gravidanza: la spirulina è consigliabile?

Le donne incinte sono vittime di alcune carenze che possono rendere difficile la gravidanza. La spirulina sembra essere un integratore alimentare perfettamente indicato essendo al tempo stesso naturale, efficace e privo di rischi.

 
La spirulina contro i disturbi del sonno La spirulina contro i disturbi del sonno

La spirulina è un integratore alimentare naturale che permette di combattere efficacemente i principali disturbi del sonno. Scoprite come quest’alga possa aiutarvi a dormire meglio.

Rinforzare i capelli con la spirulina Rinforzare i capelli con la spirulina

Volete rinforzare i capelli, renderli più resistenti, più folti ed evitare la comparsa di capelli bianchi? La spirulina bio può aiutarvi apportando una soluzione naturale ed efficace.

L’associazione della spirulina con la clorella L’associazione della spirulina con la clorella

Scoprite i benefici dell’associazione tra spirulina e clorella e come prendere insieme questi due integratori alimentari per profittare della loro ricchezza e delle loro virtù.

 

Gli effetti benefici della spirulina

La spirulina è un integratore alimentare particolarmente adatto per rispondere alle esigenze specifiche degli sportivi che desiderino aumentare il proprio livello di energia o delle persone in convalescenza che hanno bisogno di rinforzare il proprio organismo per combattere la malattia.

Grazie alla sua particolare composizione ed alla ricchezza di nutrimenti e vitamine essenziali, la spirulina può infatti proteggere efficacemente l’organismo e stimolare il sistema immunitario agendo al tempo stesso come disintossicante liberando il corpo dai metalli pesanti e dagli inquinanti.

Ma non è tutto! La spirulina è infatti un prodotto naturale che permette di combattere efficacemente il colesterolo cattivo ed il diabete in quanto regola il tasso di zuccheri nel sangue.

Infine, la spirulina permette, in maniera totalmente naturale e senza alcun rischio per la salute, di contrastare i fenomeni di carenza alimentare che si osservano in caso di diete dimagranti o durante la gravidanza.

 

Le proprietà della spirulina nel dettaglio

la spirulina possiede numerose proprietà medicinali che sono oggi ben conosciute dagli studiosi. Tra le proprietà principali segnaliamo la sua azione su:

  • Il sistema immunitario. La spirulina rinforza e stimola le difese immunitarie e permette di combattere meglio le malattie. Agisce inoltre come potente antiossidante proteggendo le cellule dai radicali liberi e dall’invecchiamento nonché libera l’organismo da tossine, scorie e inquinanti.
  • Il livello di energia. La spirulina è particolarmente apprezzata dagli sportivi perché permette di aumentare i livelli di energia dell’organismo. Grazie ad una migliore ossigenazione dei tessuti permette un maggiore incremento di massa muscolare, una più grande resistenza ed un miglior recupero dopo lo sforzo.
  • Il sistema nervoso. Uno degli effetti meno conosciuti della spirulina riguarda il sistema nervoso. Questo integratore alimentare permette infatti di favorire il benessere generale riducendo lo stress e l’insonnia nonché favorendo la concentrazione e la memoria. Può anche aiutare a guarire certe forme di depressione.
  • La pelle, le unghie ed i capelli. Grazie alla sua azione fortificante, la spirulina aiuta a mantenere belli i capelli e le unghie e protegge efficacemente la pelle e gli occhi dalle aggressioni esterne.
  • I dolori mestruali. Oltre ai numerosi effetti benefici sulla salute, la spirulina riduce i dolori mestruali.

 

La composizione nutrizionale della spirulina in breve

Globalmente, la spirulina è un vero e proprio concentrato di vitamine e di proteine biodisponibili, ovvero utilizzabili direttamente dall’organismo e dalle cellule. La sua composizione nutrizionale raggruppa ben 60 sostanze altamente nutritive come le vitamine vegetali complete, la provitamina A che ottimizza lo sviluppo e la vitalità della pelle, delle mucose e degli occhi, le vitamine B1, B2 e B12 che aumentano il tono e la vitalità nonché la vitamina E che aiuta nella longevità.

La spirulina è anche molto ricca di ferro, cosa che la rende un ottimo integratore alimentare per le persone anemiche o per le donne in gravidanza, nonché di minerali essenziali come il calcio, il fosforo ed il magnesio e di oligominerali come lo zinco, il rame ed il manganese.

Infine vi si trovano degli acidi grassi essenziali come gli omega 6 e degli antiossidanti come la ficocianina che stimola e rinforza il sistema immunitario.

Grazie a questa composizione estremamente ricca e variata, le qualità nutrizionali della spirulina non hanno bisogno di essere dimostrate.

 

La composizione nutrizionale della spirulina in dettaglio

Per permettervi di sapere con precisione cosa contengono 100 grammi di spirulina pura, ecco in dettaglio la sua composizione nutrizionale con i valori corrispondenti. Ovviamente questi dati riguardano unicamente la spirulina di buona qualità e possono variare per le colture meno qualitative o non biologiche.

  • da 55 a 75 grammi di proteine
  • 15 grammi di glucidi
  • 6 grammi di lipidi
  • 5 grammi d’acqua
  • da 0.9 a 1.2 grammi diclorofilla
  • da 8 a 15 grammi dificocianina
  • da 0.1 a 0.7 grammi di calcio
  • da 0.2 a 0.35 grammi di magnesio
  • da 0.6 a 1 grammi difosforo
  • da 0.6 a 1.8 grammi di potassio
  • da 0.2 a 1.2 grammi di sodio
  • 0.8 mg di boro
  • 4 mg dirame
  • da 60 a 150 mg di ferro
  • da 2.5 a 3.7 mg di manganese
  • da 0.1 a 0.7 mg di molibdeno
  • 4 mg di zinco
  • da 70 a 200 mg di provitamina A o betacarotene
  • da 5 a 19 mg di vitamina E
  • da 3 a 5 mg di vitamina B1
  • da 3 a 5 mg di vitamina B2
  • da 0.5 a 0.8 mg di vitamina B6
  • da 10 a 35 microgrammi di vitamina B12

 

Le vitamine antiossidanti della spirulina

Le vitamine più interessanti contenute nellaspirulina sono ovviamente quelle che hanno un’azione antiossidante. Si tratta principalmente del betacarotene (la spirulina ne contiene 30 volte più che la carota) e della vitamina E. Questi due tipi di vitamine hanno infatti come proprietà di:

  • Distruggere ed eliminare dal nostro organismo le tossine e gli inquinanti.
  • Purificare gli organi ed in particolare il sistema digestivo, aiutandolo ad eliminare le tossine accumulate.
  • Proteggere le cellule dai radicali liberi che ne accelerano l’invecchiamento e possono ingenerare, oltre a dei disturbi di natura estetica, la comparsa di infiammazioni e di tumori, a volte cancerosi.
  • Infine, di permettere un miglior recupero muscolare dopo lo sforzo eliminando le tossine accumulate nei tessuti muscolari.

Prendere quotidianamente delle vitamine antiossidanti è quindi una garanzia di buona salute e permette di restare più giovani nel tempo.

Si noti che il carotene permette anche di preparare la pelle prima di un’esposizione al sole, anche se bisogna comunque proteggersi correttamente dai raggi UV.

 

La vitamina B12 ideale per i vegetariani

Oltre al supplemento di proteine che la spirulina apporta alle persone che seguono un regime vegetariano, la vitamina B12 permette in più di rispondere ad alcune carenze che si presentano quando non si mangia carne. Questa vitamina è infatti inesistente nella maggior parte degli ortaggi e della frutta ed il suo apporto all’organismo deriva principalmente dalla carne, in particolare quella rossa.

La spirulina contiene quatto volte più vitamina B12 che il fegato crudo, che è ad oggi l’alimento che ne è più ricco. La posologia classica quotidiana di spirulina è largamente sufficiente a coprire il fabbisogno dell’organismo in vitamina B12.

Ricordiamo che la vitamina B12 svolge un ruolo fondamentale nella cura dei capelli e delle unghie nonché nel mantenimento di una buona vista. Prendendo della spirulina potete quindi combattere i problemi di caduta dei capelli, di capelli ed unghie fragili e di calo della vista.

 

Quali sono gli effetti benefici della spirulina nel quadro della muscolazione?

Entriamo ora nel vivo del soggetto occupandoci degli effetti benefici concreti della spirulina per gli adepti della muscolazione. Tra gli effetti constatati notiamo:

  • Riduzione dell’affaticamento e raggiungimento di migliori performance nonché maggiore resistenza allo sforzo.
  • Diminuzione degli indolenzimenti spesso causati dagli allenamenti intensivi.
  • Riduzione sensibile del tasso di colesterolo cattivo a vantaggio di quello buono e diminuzione della glicemia nel sangue.
  • Stimolazione delle difese immunitarie grazie all’aumento degli anticorpi e dei linfociti.
  • Azione antinfiammatoria che aiuta a lenire i muscoli dopo lo sforzo, in particolare grazie al betacarotene.
  • Aumento della produzione di emoglobina assicurando così una migliore ossigenazione dei tessuti muscolari e lo sviluppo dei muscoli.
  • Infine, i numerosi antiossidanti contenuti nella spirulina permettono di combattere i radicali liberi ed eliminare più rapidamente le tossine accumulate nei muscoli durante lo sforzo.

Ovviamente, la spirulina non comporta effetti secondari significativi salvo in caso di eccessivo consumo.

 

Gli effetti reali della spirulina sulla pelle

Come detto in precedenza, la spirulina agisce principalmente sull’invecchiamento delle cellule della pelle contribuendo a rallentarlo notevolmente. D’altra parte, tale invecchiamento viene rallentato per tutte le cellule dell’organismo tra cui le cellule neuronali. Ma come tutto ciò si traduce in termini di aspetto della pelle?

Seguendo una cura di spirulina noterete in breve tempo che la vostra pelle diventa più bella, più morbida e più elastica, in particolare grazie agli oligoelementi che compongono la spirulina e che agiscono come potenti antiossidanti e disintossicanti.

Il betacarotene e la ficocianina sono inoltre dei pigmenti naturali che danno alla pelle una tinta perfetta anche in inverno.
Una maggiore morbidezza dell’epidermide si ottiene anche grazie all’aminoacido gamma linolenico che permette, tra le altre cose, di ridurre la comparsa di rughe e macchie brune e migliora inoltre l’idratazione generale della pelle rendendola più resistente ed elastica.

Infine, la spirulina permette di eliminare più rapidamente delle tossine che opacizzano la pelle e possono provocare la comparsa di brufoli ed irritazioni o anche di arrossamenti in certe aree.

Grazie a tutti questi effetti benefici, la spirulina permette quindi alla pelle di ritrovare tutto il suo splendore e vi fa apparire più giovani.

 

In quale modo la spirulina può regolare il colesterolo e ridurre quello cattivo?

Diversi studi scientifici molto seri condotti di recente hanno permesso di dimostrare che la spirulina aiuta ad abbassare sensibilmente il tasso del colesterolo cattivo. Infatti, in gruppi adulti che hanno consumato per 6 settimane 4,5 grammi di spirulina al giorno, il tasso di trigliceridi è sceso in maniera netta e quello di colesterolo buono è aumentato. Tali risultati possono essere ottenuti unicamente con l’assunzione di spirulina durante questo periodo.

Un altro studio condotto su una durata di 8 settimane con lo stesso dosaggio quotidiano ha anch’esso mostrato degli eccellenti risultati con una riduzione significativa del colesterolo cattivo sull’insieme dei soggetti testati. Non ci sono quindi più dubbi circa l’efficacia della spirulina in questi casi particolari.

La spirulina permette di ridurre il tasso di colesterolo cattivo stimolando un enzima specifico. Tale enzima, chiamato “lipoproteina lipasi”, è infatti responsabile del metabolismo dei trigliceridi e delle lipoproteine: riducendo le lipoproteine, limita la formazione di colesterolo cattivo ovvero di colesterolo a bassa densità.

Grazie alla spirulina è quindi oggi molto facile regolare il proprio tasso di colesterolo buono e cattivo. In questo modo potrete proteggere il vostro organismo da tutti i problemi che possono ingenerarsi per via di un tasso elevato di colesterolo cattivo. Ridurrete infatti i rischi di arteriosclerosi assumendo ogni giorno la giusta dose di spirulina.

 

Perché la spirulina è un integratore interessante per dimagrire?

La spirulina è una micro-alga utilizzata principalmente per colmare alcune carenze alimentari e combattere gli effetti della denutrizione grazie alla sua ricchezza di nutrienti, vitamine e minerali essenziali nonché al suo forte tasso di proteine. Oggigiorno la spirulina viene utilizzata anche per raggiungere altri obiettivi quali migliorare le performance fisiche ed intellettuali, ritrovare la forma o accompagnare una perdita di peso.

Un eccesso di peso è infatti dovuto soprattutto ad una forma di intossicazione delle cellule dell’organismo. Alcuni dei nostri organi come la cistifellea, il fegato, il pancreas e l’intestino sono infatti sovraccarichi di tossine e non possono più svolgere correttamente le loro funzioni primarie. Per questo motivo tendono a sintetizzare in maniera meno efficace le calorie e a stoccarle sotto forma di massa grassa.

D’altra parte, queste stesse tossine sono responsabili di squilibri ormonali che possono favorire l’accumulo di peso.

La spirulina, per via delle sue virtù disintossicanti, permette di riequilibrare queste funzioni ed aiuta quindi a perdere peso.

 

Le virtù dimagranti della spirulina

La spirulina è conosciuta per la sua capacità di disintossicare l’organismo in profondità soprattutto grazie ad un’alta concentrazione di ficocianina, un pigmento che gli conferisce la sua particolare colorazione blu e che è anche un potente antiossidante. La ficocianina agisce infatti eliminando le tossine accumulate, come gli inquinanti ed i metalli pesanti, ed attivando la rigenerazione delle cellule, permettendo così all’organismo di rigenerarsi. Permette perciò al corpo di purificarsi in profondità per aiutare l’eliminazione dei grassi.

Ma non è l’unico principio attivo della spirulina che può aiutarvi a dimagrire. La fenilalanina infatti agisce anche sul senso di sazietà. Vero e proprio taglia-fame naturale, mantiene anche a un livello stabile il tasso di glicemia nel sangue e permette di non sentire la fame durante una dieta dimagrante.

Infine, la spirulina è un integratore alimentare particolarmente ricco di proteine. Queste ultime sono indispensabili per il mantenimento della massa muscolare durante una dieta dimagrante. Prendere della spirulina riducendo il proprio apporto alimentare permette di perdere peso conservando i muscoli e preservando al tempo stesso la salute di unghie e capelli dalle carenze causate.

 

Quando e come prendere la spirulina?

La spirulina è un super-alimento sotto forma di integratore alimentare interessante da consumare in molte situazioni, anche per rimediare a vari problemi di carenza e di salute. Scoprite qui quando prendere della spirulina e quali sono le principali indicazioni per questo prodotto.

 

Quando prendere la spirulina?

La spirulina è una micro-alga ricchissima di diversi nutrienti e permette quindi di rimediare in maniera naturale a numerosi piccoli problemi quotidiani. Le sue indicazioni sono tanto varie quanto interessanti e tra queste troviamo in particolare:

  • Combattere l’affaticamento. La spirulina ci aiuta a ritrovare dell’energia apportando all’organismo i nutrienti di cui ha bisogno.
  • Migliore gestione dello stress. Agendo sui recettori situati nel cervello, la spirulina aiuta a restare più zen ed evita lo stress. È particolarmente indicata in caso di depressione.
  • Miglioramento del sistema immunitario. Vi ammalate spesso e siete soggetti ai virus di stagione? La spirulina vi aiuta a rinforzare il vostro sistema immunitario con facilità.
  • Perdita di peso. La spirulina è anche consigliata in caso di eccessiva aumento di peso.
  • Aiuto nella convalescenza. La convalescenza richiede all’organismo molte energie e risorse. La spirulina vi permette di fornirle in maniera naturale.
  • Miglioramento delle performance sportive. Se praticate uno sport ad alto livello, prendere la spirulina vi permette di ottenere delle migliori prestazioni.
  • Riduzione delle carenze. Grazie alla sua ricchezza di nutrienti e di vitamine essenziali, la spirulina colma la maggior parte delle carenze alimentari.
  • Lotta contro i radicali liberi. Grazie al suo forte potere antiossidante, la spirulina permette di lottare contro la formazione dei radicali liberi che è responsabile dell’invecchiamento delle cellule e di alcuni tumori.
  • Regolazione di diabete e colesterolo. La spirulina aiuta a ridurre il tasso di colesterolo cattivo e permette di regolare il livello di zuccheri nel sangue.

 

Come prendere la spirulina?

La spirulina deve essere consumata come cura con un dosaggio quotidiano di circa 4.000 mg. La posologia indicata in caso di assunzione di spirulina in compresse va quindi da 8 a 10 compresse da 400 mg al giorno da suddividere in due volte.

È preferibile prendere la spirulina al mattino e a pranzo al momento dei pasti accompagnandola con un bel bicchiere d’acqua.

Poiché la spirulina è molto ricca, è consigliabile aumentare progressivamente la dose fino a raggiungere la posologia indicata.

 

La spirulina causa degli effetti secondari?

La spirulina è un super-alimento totalmente naturale in quanto si tratta di un’alga che oggigiorno viene molto spesso usata come integratore alimentare. Ciononostante, come per l’utilizzo di qualsiasi prodotto anche se non chimico, è importante informarsi sugli eventuali effetti secondari della spirulina prima di consumarla. Vi proponiamo quindi di scoprire qui prima di tutto gli effetti secondari benefici di quest’alga così come gli effetti secondari indesiderati che a volte si possono osservare ed i casi particolari in cui si manifestano.

 

Gli effetti secondari benefici della spirulina bio

Se di buona qualità e se consumata rispettando la posologia indicata, la spirulina bio non dovrebbe presentare effetti indesiderati negativi. Ben al contrario! Questo integratore alimentare naturale è oggi consigliato in differenti casi perché permette di rinforzare l’organismo in differenti maniere. I suoi principali effetti secondari benefici sono:

  • Buoni apporti nutrizionali tramite vitamine e minerali essenziali che garantiscono un miglior nutrimento per l’organismo e le cellule.
  • Rafforzamento del sistema immunitario e migliore risposta delle difese naturali alle aggressioni esterne ed alle infezioni.
  • Rallentamento della produzione dei radicali liberi da parte degli antiossidanti, numerosissimi e concentrati, della spirulina. Si ricordi che i radicali liberi sono responsabili dell’invecchiamento delle cellule e possono provocare alcune malattie tra cui il cancro.
  • Buon mantenimento della massa muscolare grazie alla concentrazione di proteine ed all’azione sulla produzione di emoglobina che migliora l’ossigenazione dei tessuti,anche per gli sportivi di alto livello che avessero esigenze specifiche.
  • Infine, grazie al suo considerevole apporto in vitamine, la spirulina aiuta ad avere dei bei capelli, delle unghie solide ed una pelle luminosa.

 

Gli effetti secondari indesiderati della spirulina

Come abbiamo appena detto, una spirulina di buona qualità presenta prima di tutto degli effetti secondari positivi per l’organismo. Tuttavia in certi casi si possono osservare degli effetti indesiderati come:

  • Disturbi digestivi. Circa il 3% delle persone che assumono la spirulina per la prima volta soffrono di gonfiori addominali o di un’accelerazione del transito che può indurre la diarrea. Questi effetti indesiderati passano naturalmente dopo alcuni giorni di cura e non comportano alcun rischio per la salute.
  • Mal di testa e sensazione di fatica possono verificarsi all’inizio del trattamento. Comunque, se il problema persiste, ciò può essere dovuto ad un sovradosaggio della spirulina: è quindi nel proprio interesse che si deve rispettare scrupolosamente la posologia.

In termini generali e per evitare qualsiasi effetto indesiderato della spirulina, è bene cominciare progressivamente la propria cura raggiungendo la dose quotidiana consigliata in alcuni giorni per far sì che l’organismo si abitui a questo nuovo apporto.

 

La spirulina è pericolosa per la salute?

La spirulina non è assolutamente pericolosa per la salute, anzi! Viene infatti raccomandata nell’accompagnamento di alcune malattie per rinforzare il sistema immunitario e per colmare certe carenze alimentari.

Gli sportivi la utilizzano anche per migliorare le proprie performance e rappresenta una fonte di proteine molto interessante per i vegetariani. Inoltre, la spirulina presenta ben altre azioni positive sull’organismo come il miglioramento del sonno, della qualità dei capelli, della pelle e delle unghie nonché una miglior resistenza allo stress.

Tuttavia, non tutti gli integratori alimentari a base di spirulina sono totalmenteinoffensivi. Alcuni laboratori, infatti, utilizzano della spirulina proveniente da colture inquinate:poiché quest’alga ha la particolarità di assorbire molte tossine, questa circostanza può caricarla di inquinanti e metalli pesanti pericolosi per la salute. Scegliere una spirulina biologica è una garanzia di sicurezza.

Allo stesso modo, potrete trovare degli integratori alimentari che non siano costituiti unicamente di spirulina ma che integrano nella loro composizione altre alghe che potrebbero da parte loro costituire un rischio per la salute. È quindi necessario prendere solamente delle compresse composte unicamente di spirulina pura.

 

Le principali controindicazioni all’uso della spirulina

La spirulina di buona qualità non presenta nessuna controindicazione particolare ma può comunque creare dei problemi in alcuni casi particolari. Fra questi, le persone che seguono un trattamento di chemioterapia non devono assumere la spirulina: questo integratore alimentare, infatti, essendo ricco di antiossidanti, può frenare l’eliminazione delle cellule cancerose.

La spirulina non deve inoltre essere consumata in caso di febbre o da persone allergiche alle alghe.
D’altra parte, sebbene la spirulina sia spesso raccomandata durante la gravidanza e l’allattamento, in questi casi è indispensabile domandare il parere del proprio medico prima di cominciare la cura.

 

La qualità della spirulina consumata è fondamentale per evitare le complicazioni

Se è vero che i medici sono d’accordo nel dire che la spirulina non presenta alcun rischio per l’organismo, è anche vero che parlano essenzialmente di spirulina di buona qualità. È importante diffidare di certi integratori alimentari o di certe spiruline in polvere provenienti da colture non biologiche o non controllate. Le alghe hanno infatti la particolarità di stoccare molto facilmente le tossine e gli inquinanti come i metalli pesanti. Una spirulina coltivata in un bacino con un elevato grado di inquinamento o in cui siano stati aggiunti prodotti chimici può risultare tossica e quindi dannosa per la salute.

Inoltre, alcuni integratori alimentari denominati spirulina contengono anche altre alghe che possono rivelarsi pericolose per la salute.

 

Come cominciare una cura di spirulina senza controindicazioni?

Prima di cominciare una cura di spirulina, assicuratevi di aver preso conoscenza delle controindicazioni sopracitate. Dovete anche fare attenzione a scegliere un integratore alimentare di qualità superiore come quello che consigliamo qui.

Infine, non cominciate la vostra prima cura rispettando la posologia normale consigliata ma raggiungete piuttosto tale posologia aumentando progressivamente la dose per non risentire degli effetti secondari frequenti, principalmente nausea e vomito. Cominciando con due compresse al giorno e aumentando la dose di una compressa al giorno, non correrete nessun rischio per la vostra salute e potrete profittare di tutti gli effetti benefici della spirulina senza pericoli.
In caso di dubbi circa la compatibilità della spirulina con il proprio stato di salute, consultare un medico.

 

La durata di una cura di spirulina a seconda dei casi

A seconda dell’obiettivo che si desidera raggiungere consumando della spirulina, la durata della cura da mettere in conto è variabile. Ecco quindi i principali casi di utilizzo di questo super-alimento e la durata della cura raccomandata per ciascuno di essi:

  • In caso di affaticamento. La cura di spirulina finalizzata a ritrovare la forma dura generalmente da uno a due mesi ed è consigliato  rispettare un minimo di 30 giorni anche se i risultati sono visibili prima.
  • Durante la gravidanza. Non esistono controindicazioni all’assunzione di spirulina durante la gravidanza. Questa cura specifica può quindi durare fino al parto sotto controllo medico.
  • In convalescenza. Sempre con l’approvazione di un medico, la spirulina può essere presa durante tutta la durata della convalescenza, e anche dopo, per rafforzare il sistema immunitario.
  • In caso di anemia. Se prendete la spirulina per combattere un’anemia, ovvero una carenza idi ferro, dovete continuare la cura fino al raggiungimento del tasso di ferro nel sangue desiderato e comunque almeno per un mese.
  • Per gli sportivi. Gli sportivi devono assumere la spirulina per delle durate più brevi, in coincidenza con i periodi di allenamento intensivo o di competizione, poiché le dosi sono in questo caso più elevate.
  • Per i vegetariani. La spirulina può essere utilizzata a lungo termine, senza limiti di durata, dalle persone che seguono un regime vegetariano povero in proteine.
  • Per preparare o abbellire la pelle, i capelli e le unghie. La durata di un trattamento di spirulina per curare o preparare la pelle al sole, per rinforzare le unghie o i capelli va generalmente  da due settimane ad un mese in funzione dei risultati desiderati.

Non esistono veri e propri limiti all’uso della spirulina essendo che questo integratore alimentare è un alimento naturale e non una medicina.

 

Come seguire correttamente una cura di spirulina

Per seguire correttamente una cura di spirulina è preferibile cominciare con soltanto 2 compresse al giorno e poi aumentare progressivamente la dose fino a raggiungere la posologia consigliata. Eviterete così i fastidi digestivi che possono a volte manifestarsi all’inizio del trattamento.

Infine, utilizzate esclusivamente della spirulina biologica di buona qualità che non contenga inquinanti.

 

La nostra opinione sulla Spirulina bio in forma di integratore alimentare

La Spirulina bio in forma di integratore alimentare che presentiamo in questo sito è una delle migliori del mercato in quanto proviene da colture biologiche. Poco calorica ma ricca di nutrimenti essenziali, può essere utilizzata a complemento di un regime vegetariano o da persone con problemi di colesterolo o affette da tumore. L’utilizzo della spirulina, con la finalità di rinforzare l’organismo, è utile anche in caso di debolezza generale o di dimagramento involontario. Il suo alto tasso di ferro, infatti, la rende un integratore alimentare molto interessante per le persone che soffrono di anemia.

La nostra opinione a proposito della Spirulina bio è quindi particolarmente positiva e si basa ovviamente sulla composizione di questo integratore alimentare naturale così come sui risultati di vari studi scientifici condotti sugli effetti reali sulla salute. Tali studi hanno infatti dimostrato che la Spirulina bio agisce in maniera concreta sul miglioramento del sistema immunitario e favorisce in particolare il ristabilimento dei pazienti colpiti da tumore e che seguono trattamenti medici che li portano ad avere delle carenze alimentari. La spirulina infatti accelera la convalescenza facilitando un recupero più rapido.

 

Perché la spirulina in compresse è più cara di quella in polvere?

In alcuni negozi specializzati è oggi possibile procurarsi della spirulina, nella maggior parte dei casi sotto forma di polvere. Se si prende in considerazione il costo al chilo, la polvere risulta più economica rispetto alla spirulina in compresse. Ma da cosa dipende questa differenza di prezzo?

Questa differenza si spiega molto facilmente con i vantaggi che le compresse presentano. Da una parte, sono composte esclusivamente di estratti puri di una spirulina che non contiene nessun inquinante e nessun additivo chimico, il che non è sempre vero nel caso della spirulina in polvere la cui provenienza e le modalità di coltivazione sono difficili da conoscere.

Peraltro, prendere la spirulina in polvere presenta delle complicazioni nel quotidiano in quanto per essere consumata bisogna mescolarla ad una bevanda ed inoltre il dosaggio diventa più complesso: è infatti difficile consumare la giusta dose di spirulina dosandola con il cucchiaio. Inoltre, nella nostra vita quotidiana, può risultare difficile assumere la spirulina in questa forma, senza contare il gusto poco gradevole che quest’alga dà alla bevanda a cui viene mescolata.

La spirulina in compresse è facile da prendere in qualsiasi momento della giornata ed ha il vantaggio di avere il giusto dosaggio. Potete così seguire una cura più affidabile con della spirulina di qualità eccellente.

 

Dove trovare della spirulina in compresse al miglior prezzo

Potreste essere attratti dal prezzo allettante di certiintegratori alimentari che presentano il nome della spirulina nella loro composizione. Ma queste compresse economiche sono spesso tagliate con altre alghe molto meno interessanti rispetto alla spirulina.

Le vere e proprie compresse di spirulina composte unicamente di questo super-alimento sono molto rare e quelle che trovate nei negozi sono costose. Fortunatamente, e grazie ad Internet, è possibile trovare della spirulina in compresse al miglior prezzo e farsela spedire a casa in soli pochi giorni, senza passare per lagrande distribuzione o le reti di negozi specializzati o ancora le farmacie che applicano deicospicuimarginisu questo tipo di integratori alimentari, soprattutto quando si tratta di prodotti di buona qualità.

 

Perché non bisogna comprare la spirulina in farmacia?

Tutte le farmacie italiane propongono ormai una gamma di integratori alimentari diversificata che comprende ovviamente la spirulina. Ciononostante, i prodotti venduti in questo tipo di negozio non sono necessariamente i più efficaci per diversi motivi di cui ecco i principali:

  • La spirulina venduta in farmacia ha spesso un dosaggio più basso di quello richiesto da una posologia ottimale. Non è quindi possibile ottenere dei buoni risultati consumandola.
  • Gli integratori a base di spirulina delle farmacie possono a volte contenere degli eccipienti non naturalimentre, il prodotto che consigliamo qui è naturale al 100%.
  • Infine, la spirulina che si trova in farmacia non proviene necessariamente da colture biologiche e quindi a volte può  contenere degli agenti inquinanti.

Abbiamo appena elencato i principali motivi che dovrebbero spingervi a non acquistare la spirulina in farmacia ma dovete anche sapere che la maggior parte degli integratori alimentari venduti in questo tipo di negozi sono più cari rispetto alla media. Dovete ovviamente anche diffidare dei prodotti troppo economici che di solito nascondono qualcosa.

 

Dove acquistare della spirulina senza andare in farmacia?

Per procurarvi della spirulina di buona qualità che rispetti le norme e che offra il miglior rapporto qualità prezzo non è indispensabile andare in farmacia. Potrete infatti trovare molto facilmente un modo per ordinare la vostra cura da casa vostra semplicemente passando per Internet.

Nel nostro sito, non vendiamo direttamente la spirulina ma vi raccomandiamo il miglior integratore alimentare del mercato composto di questa alga, la spirulina biologica proveniente da una modalità di coltivazione non inquinante.

Le compresse contengono ciascuna 400 mg di Spirulina, cosa che permette di assumere gli 4 grammi quotidiani indicati nella posologia classica in due prese di 4 capsule, al mattino e a pranzo. Grazie a questo integratore alimentare sano e naturale potrete ritrovare rapidamente la forma senza correre nessun rischio per la salute. Si tratta, al momento attuale, della miglior spirulina sul mercato e potete ordinarla online e riceverla molto rapidamente a casa vostra.

Ordinate subito Spirulina!